Foglio di via per tre pregiudicate sottoposte ad obbligo di dimora ad Eboli.

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori, in particolare ai furti in abitazione.
I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, soprattutto durante le ore notturne ed in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario.
Ed ancora una volta tali sforzi hanno portati i loro frutti: durante l’esecuzione dei servizi di controllo del territorio, personale della Stazione di Mirabella Eclano sorprendeva tre donne di Eboli (SA), tutte pluripregiudicate, che si aggiravano a piedi nei pressi di esercizi pubblici del comune eclanese. Immediatamente controllate si accertava che le stesse, di età compresa tra i 23 ed i 44 anni, erano gravate da numerosissimi precedenti per reati contro la persona e il patrimonio.
Poiché le stesse non riuscivano a fornire alcuna plausibile giustificazione circa la loro presenza in quel luogo, venivano allontanate con foglio di via obbligatorio.
Si procedeva altresì a deferirle in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria atteso che risultavano sottoposte alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*