Folgore Selinunte vs Audax Cervinara: un paese in trepida attesa.

Sarà il signor Sarà Giacomo Casalini della sezione di Pontedera l’arbitro di Folgore Selinunte – Audax Cervinara, finale di andata play off Nazionali di Eccellenza in programma oggi pomeriggio alle ore 16,30 allo stadio Paolo Marino di Castelvetrano. Uan finale di andata che si annuncia molto importante, anche perchè il risultato potrebbe condizionare la gara di ritorno in programma sabato 10 giungno al Canada-Roberto Cioffi di Cervinara. La compagine dle presidente Joe Ricci è da ieri mattina a Castelvetrano e nel pomeriggio ha sostenuto la rifiniutura con una temperatira di 34 gradi. Agli odini di ister ferraro i calciatori hanno svolto operazioni di defaticamento e ripetuto qualche fase di gioco. Resta il dubbio Russolillo, preoccupa il problema ad un muscolo della gamba, e per l’impiego del tornante cervinarese si aspetterà l’ultimo momento. I segnali sono incoraggianti, c’è un moderato ottimismo, anche se saranno valutati con attenzione i pro e i contro, praticamente non si vuole rischiare uno stop ben più lungo. Occorre fare le cose con raziocinio visto che comunque sabato prossimo c’è la gara di ritorno e rinunciare a Russolillo potrebbe essere un danno pesante. Del resto le alternative sono già pronte, è capitato di giocare senza Russolillo per un mese abbondante a cavallo del girone di andata e quello di ritorno, per cui la squadra è già preparata. La scelta più naturale porta a Marco Colarusso, anche se non bisogna escludere qualche scelta a sorpresa di mister Pasquale Ferraro che ha anche le carte Greco ed En Namli. Ma la momento la scelta di Colarusso in caso di forfait di Russolillo ci sembra essere la più gettonata. Rientrato del tutto l’allarme per Giulio Fusco, il centrocampista colpito alla viglia della partenza per la Sicilia da un attacco febbrile. Problema risolto in pochissimo tempo, il calciatore di Ponte sarà sicuramente in campo. E’ un Cervinara che conta molto sulle sue certezze, come quella di Daniele Calandrelli, il classe 99 biancoazzurro, che a quanto pare viene confermato al centro del campo per fare il suo solito gioco di guastatore, ma anche per trovare il passaggio giusto per gli attaccanti. Oltre al reparto avanzato è proprio lui quello che deve pressare in fase di non possesso per cercare di annullare le ripartenze della Folgore che possono far male. Altre certezze per i caudini sono Befi e Zerillo, la loro esperienza, la loro voglia di centrare l’obiettivo serie D trasmettono sensazioni positive. Si annuncia particolarmente impegnativa anche la partita di Stefano Furno e Clemente Mariano, se sulle fasce il loro lavoro sarà efficace, la Folgore per forza di cose deve indirizzare le sue azioni verso il centro del terreno di gioco andando a cozzare così contro la collaudata coppia formata dal capitano Felice Pepe e dal suo collega di coppia Domenico Calabrese. Alla spicciolata stanno arrivando anche i circa trecento tifosi cervinaresi. I tifosi si sono organizzati in mille modi. Solo pochissimi sono volati sino a Palermo. La maggior parte raggiungerà la Sicilia a bordo di autobus e di minibus, noleggiati per l’occasione. In pullman sono giunti in Sicilia anche il sindaco Filuccio Tangredi e diversi amministratori. Chi non potrà andare, per mille motivi, domani resterà incollato alla diretta televisiva sul canale 286 del digitale terrestre o la seguirà tramite le pagine facebook you tube di Retesei o sul sito www.retesei.com. Il paese a sta vivendo in apnea queste poche ore che lo separano dalla storica finalissima. L’Audax non è mai arrivata tanto in alto e per farlo, ha svolto dei play off da sogno, piegando prima la Battipagliese, poi il Sorrento ed, infine, la molisana Vastogirardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*