Fondi Ue: Campania, parte programmazione Fse 2014-2020

La Regione Campania ha pubblicato sul BURC di oggi l’avviso con il quale vengono messi a disposizione 10 milioni di euro per gli “Accordi territoriali di genere”, POR Campania FSE 2014 -2020. Si tratta del primo avviso relativo alla nuova programmazione del Fondo Sociale Europeo 2014-2020. Tali risorse, si sottolinea in una nota, sono finalizzate alla realizzazione di accordi tra soggetti pubblici e privati che favoriscano la partecipazione femminile al mercato del lavoro, attraverso la promozione e realizzazione di servizi di informazione ed orientamento e servizi di cura per l’infanzia. “Con questo bando – spiega l’assessore alla formazione e pari opportunità Chiara Marciani – la Regione dà un supporto concreto alle donne per meglio conciliare la vita familiare con l’impegno professionale.Sarà possibile finanziare almeno 50 progetti che comprendono servizi quali, a titolo esemplificativo, nidi, ludoteche e campi estivi per bambini dai 3 ai 12 anni. È inoltre prevista la realizzazione di “concilia point”,finalizzati a sostenere l’inserimento lavorativo delle donne disoccupate e/o inoccupate ed il miglioramento delle condizioni lavorative delle donne occupate, favorendone la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Sono state apportate modifiche e correttivi agli accordi già attuati in passato al fine di essere ulteriormente efficaci nell’utilizzo dei fondi europei, anche al fine di dare continuità ai servizi presenti sul territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*