Formez: D’Agostino, no a chiusura sede in Campania

Angelo D'Agostino 1“Occorre evitare la chiusura della sede campana del Formez Pa e conseguentemente la penalizzazione di quelle pubbliche amministrazioni che, in una fase di transizione particolarmente delicata come quella che stiamo attraversando, si avvalgono delle professionalità e dell’esperienza del Centro studi fondato nel 1965”. E’ quanto scrive in un’interpellanza al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, vicepresidente di Scelta Civica, Angelo D’Agostino. Il parlamentare irpino chiede all’Esecutivo quali provvedimenti intenda adottare per evitare lo snaturamento di un’associazione che – afferma – “svolge un prezioso ruolo di supporto alle politiche di riforma ed innovazione amministrativa” e ha come obiettivo principale il sostegno “allo sviluppo delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno, con particolare attenzione alle amministrazioni regionali e locali.” “Chiudere la sede di Napoli – spiega D’Agostino – significa privare la Campania e le regioni meridionali, che del Formez sono associate, di quell’attività di continuo affiancamento alle amministrazioni e la gestione diretta di molte tra le più rilevanti attività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*