Furti in abitazione in Campania, smantellata banda di donne

Sono accusate di 17 furti (13 consumati e 4 tentati) ai danni soprattutto di anziani residenti in tutte le province campane, Avellino esclusa, le 3 donne – Florinda Pellegrino di 36 anni, Virginia Sauchella di 50 anni e Rosa Greco di 40 anni – arrestate dai carabinieri di Calvi Risorta (Caserta) su ordine del Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Il reato contestato è di associazione a delinquere finalizzata ai furti in abitazione. Per gli inquirenti le indagate avrebbe creato una banda che avrebbe colpito a ripetizione prendendo di mira persone anziane che vivevano da sole; in particolare si introducevano con vari raggiri nelle abitazioni e asportavano denaro e oggetti preziosi. In alcune circostanze, è emerso, non avrebbero esitato a usare violenza verso le vittime, che il più delle volte hanno evitato di denunciare l’accaduto per vergogna. L’indagine è partita nel novembre 2015 in seguito a numerose segnalazioni di furti a Calvi Risorta e dintorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.