Furto in abitazione indagano i carabinieri.

Nella tarda serata di ieri giungeva telefonata alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano con la quale un cittadino del comune eclanese, riferiva di essere stato vittima di un furto perpetrato nella propria casa. I Carabinieri del locale Comando Stazione, in servizio di controllo del territorio, immediatamente giungevano sul posto costatando che ignoti, approfittando dell’assenza dei proprietari, si erano introdotti nell’abitazione previa forzatura della porta d’ingresso principale, asportando una cassaforte murata contenente monili in oro, la somma in contanti di circa 12mila euro nonché documenti vari. Immediatamente venivano diramate le ricerche nell’ambito dell’intera provincia, interessando tutti gli equipaggi dell’Arma impegnati nei servizi perlustrativi. Veniva altresì inviato sul posto personale specializzato del Nucleo Operativo di Compagnia per i rilievi del caso. Questa mattina, in zona Castel del Lago di Venticano, grazie alla segnalazione di un cittadino è stata rinvenuta la cassaforte con all’interno solo i documenti. Ultimati i previsti accertamenti, la stessa veniva restituita al legittimo proprietario. Sono in corso indagini finalizzate all’identificazione degli autori del reato. Si coglie l’occasione per sensibilizzare i cittadini a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europeo per le Emergenze, ogni situazione inconsueta che provenga da appartamenti vicini al proprio, soprattutto quando si è a conoscenza che gli occupanti si trovano fuori casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*