Furto al Museo del Sannio, in manette pregiudicato beneventano. Aveva perso il telefonino durante il colpo.

E’ stata eseguita la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di Ottaviano De Luca
un trentottenne pregiudicato beneventano, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato
consumato all’interno del Museo del Sannio nella notte del 21 marzo e di danneggiamento di
numerosi altri reperti archeologici di grande valore. Il provvedimento, emesso dal locale G.I.P., su richiesta di questa Procura, scaturisce dall’attività d’indagine avviata nell’immediatezza dalla Squadra Mobile, che ha permesso di raccogliere, in un brevissimo lasso di tempo, una serie di importanti e gravi elementi indiziari a carico dell’uomo, che, tra l’altro, nel corso dell’azione delittuosa aveva perso un telefono cellulare risultato poi a lui riconducibile, sulla base degli accertamenti svolti. Continua l’impegno degli investigatori coordinati da questa Procura, per fare completa luce sulla vicenda e per il recupero delle opere trafugate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.