Furto in centro commerciale, gli Agenti della Squadra Mobile traggono in arresto due cittadini stranieri.

PoliziaPersonale della Squadra Mobile della Questura ha tratto in arresto un giovane di 19 anni di nazionalità rumena ed un cittadino bulgaro di anni 31, perché responsabili di furto pluriaggravato compiuto all’interno di una gioielleria e di una profumeria, site nel noto centro commerciale di Mercogliano. L’episodio ha avuto luogo nella serata di ieri allorquando gli Agenti della Sezione Antirapina della Squadra Mobile, notavano i due individui, che scesi da una vettura di grossa cilindrata, con molta circospezione, si introducevano all’interno del centro commerciale allo scopo di mettere a segno un colpo. Preclusa loro ogni via di fuga, gli Agenti attendevano i due malviventi, che dopo poco, saliti in auto, si accingevano ad allontanarsi. Nella circostanza veniva loro intimato l’alt di Polizia ma questi, incuranti della presenza dei poliziotti, si davano alla fuga a tutta velocità. Immediatamente la pattuglia di Polizia si poneva al loro inseguimento con non poche difficoltà, tenuto conto sia del traffico veicolare che dei numerosi pedoni transitanti nella zona. Grazie però alla rapida azione posta in essere dagli Agenti la fuga si concludeva dopo poche centinaia di metri ed i due malfattori, condotti in Questura, venivano tratti in arresto. La refurtiva recuperata, consistente in svariati bracciali da uomo, orecchini e collane marca Morellato, asportati dalla gioielleria, e prodotti di cosmesi provento de furto in profumeria, è stata riconsegnata ai rispettivi gestori delle attività commerciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*