Gal Partenio: polemica a distanza Todisco-Beatrice

Un esposto alla Procura della Repubblica ed un’interrogazione scritta, presentata al consiglio regionale della Campania. Al centro della vicenda il Gal Partenio, presieduto da Luca Beatrice. Gal è l’acronimo che sta per gruppo di azione locale ed è uno degli organismi, misti pubblico- privato, creati, in tutta Europa, per impiegare al meglio i fondi strutturali. Ma, secondo l’esposto presentato alla Procura della repubblica, i fondi sono stati impiegati per soddisfare gli appetiti dei suoi amministratori, parenti ed amici e per le strutture private che fanno parte del Gal. Accuse rilanciate da una interrogazione con risposta scritta dal consigliere regionale di articolo uno Francesco Todisco, il quale è venuto in possesso dell’esposto presentato in Procura. Todisco chiede al presidente De Luca un intervento immediato per verificare questa situazione, visto che tutti i Gal della Campania, compreso quello del Partenio, stanno per ottenere nuovi finanziamenti grazie ai fondi del Psr. Dopo la presentazione dell’interrogazione è insorto il presidente del Gal Luca Beatrice, il quale parla, senza mezzi termini, di una campagna messa in piedi per screditare la struttura ed il suo operato a favore del territorio. Beatrice si rivolge direttamente anche a Todisco, ricordando che tutte le procedure che vengono utilizzate sono trasparenti e a norma di legge. Il consigliere regionale, quindi, per accedere agli atti avrebbe dovuto, semplicemente, chiederne la visione. Beatrice non lesina poi giudizi sull’azione politica di Todisco giudicata ondivaga da ogni punto di vista. Ora, al di là delle polemiche tra Todisco e Beatrice, la magistratura dovrà valutare se, in base all’esposto, ci sono i presupposti per intraprendere un’indagine, mentre la giunta regionale, dovrà verificare le procedure utilizzate da parte del Gal per impiegare i fondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.