Gelata di Aprile, primo segnale: Provincia di Avellino incontra Coldiretti.

“Un segnale istituzionale forte, che dimostra attenzione concreta verso gli agricoltori, colpiti da un evento climatico fuori stagione”. Commenta così Salvatore Loffreda, direttore di Coldiretti Campania, l’incontro di stamattina a Palazzo Caracciolo voluto dal presidente della Provincia di Avellino Domenico Gambacorta. Il presidente Gambacorta ha accolto le preoccupazioni della Coldiretti e dei viticoltori presenti al tavolo, inserendo come primo punto all’ordine del giorno del consiglio provinciale del 10 maggio prossimo proprio un focus sui danni provocati dalla gelata del 26 aprile. L’impegno è farsi portatore delle esigenze del territorio lungo la filiera istituzionale. “La gelata – spiega il direttore Loffreda – ha colpito un’area vasta della Campania. In particolare le aree interne dell’Irpinia e del Sannio, ma anche il casertano e il salernitano. Un evento che ha colto di sorpresa gli agricoltori, specialmente in un’annata come questa che viaggiava con un mese di anticipo. E’ pur vero che occorre ancora lavorare molto sulla cultura della riduzione del rischio d’impresa attraverso le assicurazioni, ma condizioni così eccezionali hanno bisogno di risposte altrettanto eccezionali. Ringraziamo il presidente Gambacorta per la rapidità e l’interesse dimostrato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*