Giornata di formazione Unpli Campania al Santuario di Montevergine.

Si chiude domenica 7 Maggio 2017 il ciclo di incontri dedicati alla Formazione dei volontari di servizio civile dell’Unpli Campania. Oltre 450 tra giovani volontari e responsabili di progetto parteciperanno all’incontro promosso dall’Unpli Campania, presidente Mario Perrotti, che si svolgerà a Mercogliano presso il Santuario di di Montevergine. La scelta della località è stata determinata dalla costante vicinanza al lavoro Unpli Campania da parte della comunità benedettina, partner di progetti in campo regionale, e sarà proprio l’Abate S.E. Padre Riccardo Guariglia a benedire volontari e partecipanti al termine della Santa Messa prevista in Cattedrale. Una giornata di formazione che anticipa il lavoro che sarà realizzato nei prossimi mesi quando circa 500 volontari saranno impiegati con i progetti del SERVIZIO CIVILE solo in Campania, regione che si conferma la prima in Italia per numero i giovani coinvolti grazie alle circa 200 sedi di servizio civile operative. Complessivamente oltre 1500 i volontari, 10% in più rispetto allo scorso anno, che potrebbero essere destinati nelle 17 regioni italiane grazie alla progettazione, ancora una volta vincente, messa in campo dalla squadra dell’Unpli, sotto la responsabilità della Unione Proloco della Campania. Soddisfazione è stata espressa dall’Unpli Campania:” Come sempre il lavoro dello staff di questo comitato- ha detto Mario Perrotti, Presidente Unpli Campania e responsabile per la progettazione del Servizio Civile Unpli- continua a dimostrare le grandi capacità sviluppate nella progettazione di servizio civile nazionale riferita sopratutto all’ambito dei beni culturali e della valorizzazione del territorio! “. Domenica 7 maggio a Mercogliano prenderanno parte alla giornata anche numerosi esponenti della Regione Campania, per la stretta collaborazione con l’Unpli Campania che mette i volontari al servizio del recupero delle tradizioni locali, dell’accoglienza ai turisti per la conoscenza e la valorizzazione dell’intero territorio regionale con un’azione capillare distribuita nelle oltre duecento sedi Pro Loco che usufruiscono del Servizio Civile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.