I Giovani e l’Alcol: la nota di Franco Petraglia

Don Luigi Sturzo, presbitero e politico italiano, diceva:” La libertà senza regole diventa licenza”. Ed è proprio quello che si sta verificando per molti teenager di tutta Italia. Secondo l’analisi dell’Osservatorio nazionale adolescenza, il 36% dei ragazzi tra gli 11 e i 13 anni ha dichiarato di bere bevande alcoliche e uno su 10 si è già ubriacato. L’abuso di bevande alcoliche durante il periodo adolescenziale è un problema molto serio, specialmente in estate quando i giovani non sono sottoposti ai doveri scolastici. L’aspetto inquietante di questa tendenza giovanile è che molti ragazzi non sanno porsi limiti. Guidano dopo aver bevuto alcolici, con inevitabili rischi per la propria vita e quella degli altri. Vorrei dire a questi virgulti, moralismo a parte, di cambiare il loro stile di vita. Bisogna frenare il magma ribollente dei loro turbinosi sentimenti e amare di più i valori essenziali della vita: la sobrietà, la cultura, l’onestà, la fede, il senso del dovere. Tutti ingredienti per essere soddisfatti nell’intimo della loro coscienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*