Giovanni Luciano “solleva”l’alloro nazionale, di Aniello Luciano

Lo Strongman azzurro parla campano. Lo scorso 17 Novembre, nel consueto appuntamento a Vicopisano (PI), Giovanni Luciano si è laureato, per la seconda volta consecutiva, campione d’Italia nella più importante gara di forza internazionale. L’atleta originario della provincia di Avellino ha battuto in finale l’italo-irlandese Angelo Iannetta, primatista europeo in carica, e nell’anno venturo difenderà il tricolore nella Coppa del Mondo, categoria Pro Extra Class under 90 kg. Nelle cinque prove previste dalla disciplina, Luciano ha dato vita a uno spettacolare testa a testa con il rivale, perdendo solo nell’Axle Wheel Deadlift per un solo stacco da terra. Una conferma che non ha eguali. Difatti il membro del team Audere Athlete 2, collettivo sportivo che riunisce i migliori strongmen della Regione, è tutt’oggi l’unico italiano ad aver preso parte alla World Championship, bissando l’esperienza dell’edizione 2018, tenutasi in Finlandia. Una carriera in ascesa che segue i costanti progressi dell’intero movimento, diventato florido negli ultimi tempi anche grazie ai risultati dei giovani campani. Non è un caso che anche Giuseppe Ceccarelli, caudino come Luciano, abbia ben figurato nell’appuntamento nazionale, centrando l’argento nella categoria Pro Welter Class under 80 kg. Inoltre, i due inaugureranno a breve la prima palestra di Strongman della Campania, provando così a veicolare quotidianamente la propria passione verso le nuove leve. Con forza, costanza e sudore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.