Giro della Campania in Rosa.

Quando parliamo di ciclismo viene d’obbligo da pensare a San Giorgio del Sannio, cittadina del Medio Calore, la quale ci ha abituato, da tempo, ai grandi eventi e che, ora, si appresta a vivere un’altra giornata all’insegna del grande ciclismo che, per la prima volta, vede protagonista il “ciclismo femminile”.
L’Amministrazione Comunale, il Sindaco On. Prof. Mario Pepe e il delegato allo Sport Massimiliano Gaudino ( che tenacemente ha posto le basi perché la manifestazione potesse concretizzarsi ) – con il supporto tecnico del Veloclub Sangiorgese – hanno aderito all’invito della Biesse Promotion per ospitare il prologo a cronometro del “ Giro della Campania in rosa”, kermesse giunta alla terza edizione e riservata alle atlete della categoria Elite ed Open.
L’ouverture di questa importante Gara a Tappe sarà orchestrata lungo il Viale Spinelli, allorquando alle ore 20,30 di Giovedì 4 maggio 2017, dalla pedana sistemata in Piazza IV Novembre, all’abbassarsi della bandierina, scatterà la prima di quelle 130 atlete che si sfideranno – su di un circuito cittadino di 2.400 metri – in una lotta contro il tempo da percorrere nel minor tempo possibile. Le altre partenza a seguire distanziate da un minuto.
Ovviamente, data la ridotta distanza, il valzer sarà ballato sulle note dei secondi, se non addirittura dei decimi di secondo.
Di sicuro, le ragazze provenienti da tutt’Italia, dall’Albania, dalla Francia e dal Nord Europa ci regaleranno uno spettacolo di alto livello, assolutamente nuovo per i sangiorgesi e per tutti gli appassionati di tale disciplina, rappresentato su di un palcoscenico a dir poco suggestivo, quel è il Viale Spinelli, testimone di tantissime gare, tra cui un Campionato Italiano Dilettanti, una Premondiale di Ciclocross, ventotto edizioni della mai dimenticata Coppa Papà Espedito e ben tre tappe del Giro d’Italia, ricordate queste ultime con una pregevole scultura collocata proprio dove, abitualmente, in altre gare ciclistiche viene posto il traguardo.
IL “Giro della Campania in Rosa”, gara Nazionale a tappe per donne Élite e Open, è stato già presentato a Marcianise (CE), nella sala Meeting della Reggia Designer Outlet McArthurGlen, alla presenza di Stefano Vaccaro, Center Manager La Reggia Designer Outlet, di Mario Valentini, Commissario Tecnico della nazionale di paraciclismo; di Gianfranco Coppola, Vicepresidente Nazionale USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana), con il conduttore televisivo e telecronista sportivo, Erennio De Vita.
La conferenza stampa di presentazione del Cronoprologo, con tutti i dettagli, si terrà a San Giorgio del Sannio nella giornata di venerdì 28 Aprile 2017, alle ore 18,00, nell’Auditorium Comunale “Al Cilindro Nero” in Via Mario Lanzotti, 3 – Traversa di Viale Spinelli, alla presenza del Sindaco, degli Amministratori Comunali e delle Autorità locali, del rappresentante della Biesse Promotion ed organizzatore, Salvatore Belardo, del delegato FCI Arnaldo Pedicino e dei dirigenti del Veloclub Sangiorgese cui è affidata la regia tecnica, e che vede – in qualità di responsabile – l’instancabile Paolo Serino, già ideatore e promotore di altre manifestazioni sportive, ponendo alla ribalta l’attenzione verso la pratica del ciclismo.
Alla presentazione di San Giorgio del Sannio ha già assicurato la sua partecipazione un testimonial d’eccezione, Claudio Chiappucci, già Premio AMICO del CICLISMO 1990, che ritornerà – dunque – nella nostra cittadina dove conta già tantissimi amici; come pure ha dato la sua adesione anche la testimonial del “Giro della Campania in rosa”, la modella attrice Noemi Cognigni.
La cittadina di San Giorgio del Sannio vivrà ancora una giornata di Ciclismo al femminile nel momento in cui – nella data di Giovedì 6 luglio 2017 – intorno alle ore 15,00, transiterà sul Viale Spinelli, sede anche di un Traguardo Volante, la ISERNIA – BARONISSI, settima tappa del 28° GIRO D’ITALIA ROSA di km 141,980 – gara che, proveniente da Benevento, proseguirà verso l’Irpinia (attraversando Pietradefusi, Dentecane e il celebre Passo Serra) per, poi, concludersi nel Salernitano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*