GROTTAMINARDA (AV). RUBANO MEGAWATT DI ENERGIA ELETTRICA AI CONDOMINI. CARABINIERI ARRESTANO UNA COPPIA DI PREGIUDICATI.

I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, hanno tratto in arresto, su provvedimento della Procura della Repubblica di Benevento, una coppia di Grottaminarda.

I coniugi, già noti alle forze dell’ordine, 50enne lui e 49enne lei, residenti in una popolosa zona di Grottaminarda, nei mesi passati avevano, mediante danneggiamento del circuito elettrico, allacciato il proprio contatore domestico a quello di alimentazione della luce del vano condominiale. Proprio i condomini si avvidero dell’incredibile aumento dell’importo della bolletta delle scale investendo della problematica i Carabinieri della locale Stazione di Grottaminarda. Questi mediante l’ausilio di personale specializzato accertarono che la coppia aveva manomesso il contatore condominiale riuscendo ad asportare così svariati Megawatt di energia elettrica per un importo di un migliaio di €uro.

Grazie quindi agli elementi di reità raccolti a carico dei due pregiudicati la magistratura sannita, concordando con le tesi degli investigatori, emetteva a suo carico l’ordine di carcerazione a cui i Carabinieri di Grottaminarda davano esecuzione nella serata di ieri.

I personaggi in questione, a termine delle formalità di rito, venivano sottoposti alla detenzione domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*