Guardia di Finanza nella sede dell’U.S.Avellino per acquisire documenti.

Questa mattina la Procura della Repubblica di Avellino ha fatto scattare un blitz nella sede sociale del club biancoverde, dove la Guardia di Finanza avrebbe acquisito alcuni documenti riguardanti i movimenti finanziari delle ultime settimane. Fiamme Gialle in azione anche a Roma presso la sede della Covisoc. Qui sarebbero stati portati via gli incartamenti relativi alle fideiussioni presentate da Walter Taccone per l’iscrizione al campionato ad oggi in forte discussione. L’indagine coordinata dal procuratore capo Rosario Cantelmo rientra nell’inchiesta per i presunti reati tributati emersi dall’informativa trasmessa dalla Guardia di Finanza. L’ipotesi di reato sarebbe quella di falso in bilancio. Le indagini estese alle fideiussioni in ogni caso non intaccano la posizione dell’Avellino nella battaglia contro la Figc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.