“Hommage à Rameau”, prima esecuzione assoluta per la composizione di Antonio Caporaso.

Sedicesimo appuntamento della Stagione dei Concerti organizzata dell’Associazione “Amici della Musica Walter De Angelis” di Campobasso, la cui direzione artistica è affidata al Maestro Andreina Di Girolamo. Ad esibirsi domenica prossima, 5 febbraio 2017, alle ore 18:30 presso il Teatro Savoia di Campobasso, sarà il duo formato da Gianluca Giganti, riconosciuto quale uno dei violoncellisti più interessanti della sua generazione, e François-Joël Thiollier, pianista di notevoli doti tecniche, vincitore di numerosi premi discografici, nominato nel 2003 Officier des Arts et des Lettres. In programma, oltre a brani di George Onslow, Camille Saint-Saens e Claude Debussy anche la prima esecuzione assoluta di “Hommage à Rameau”, composizione, per violoncello solo, del musicista beneventano Antonio Caporaso. Da sottolineare è la pregevole scelta del direttore artistico dall’associazione molisana, quest’anno giunta alla 48° edizione, di organizzare un cartellone affiancondo a nomi di prestigio, come Marcello Bufalini, Ulf Schirmer, Patrick De Ritis, Francesca Dego, Trio di Parma, Quartetto Noûs, Wiener Konzertverein, Mannheimer Philharmoniker, quelli di giovani interpreti. Come avvenuto negli anni precedenti, anche in questa edizione si è scelto di commissionare una nuova composizione; quest’anno il compito è stato affidato al sannita Antonio Caporaso. Il curatore delle note di sala, Emiliano Giannetti, presenta così il brano: “In Hommage à Rameau, Antonio Caporaso utilizza come testo di partenza […] una delle pagine clavicembalistiche più belle del compositore francese: Les Niais de Sologne, tratto dal Deuxième livre de pièces de clavecin. […] Il tema danzante di Rameau viene quindi restituito, ma di volta in volta deformato dai diversi colpi d’arco, dall’uso di suoni armonici, di doppie note o accordi. Una intensa conclusione (Lentissimo, meditativo) rievoca il tema e le armonie originali sancendo la definitiva catarsi”. Antonio Caporaso si diploma in Composizione sotto la guida di Claudio Perugini, in Organo e Composizione Organistica, Clavicembalo, Musica Corale e Direzione di Coro, ed è in possesso del Diploma Accademico di secondo livello in Clavicembalo – indirizzo solistico. Inoltre, consegue, con lode, il Diploma di laurea come Concertista d’Organo presso l’Universität für Musik und darstellende Kunst di Vienna, ottenendo il grado accademico di Magister artium. I suoi lavori sono editi dalla casa editrice svizzera Pizzicato e dalla belga Lantro Music, più volte eseguiti sia in Italia che all’estero. Tiene concerti in Europa esibendosi in luoghi di grande interesse artistico, come la Michaelerkirche di Vienna, la Cathedrale de Notre-Dame di Parigi, la St. Paul’s Cathedral di Londra, la Kaiser-Wilhelm-Gedächtniskirche di Berlino, solo per citarne alcuni. Ha scritto per Singende Kirche, Ars Organi, Het Orgel e Kyrko-musikernas Tidning. I suoi Cd sono stati pubblicati da Puncta-Domani Musica e da Ambiente-Audio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*