IIA: incertezze e silenzi sul Polo Pubblico.

A meno di 24 ore dall’assemblea dei soci di IIA che si terrà domani a Roma, regna la più totale incertezza e nulla trapela dal Mise dopo le visite ai due stabilimenti di Bologna e Valle Ufita .
Abbiamo contattato la TEVERE SPA , proprietaria di IIA e ci hanno candidamente dichiarato che ad oggi non c’è stata nessuna offerta d’acquisizione , dichiara il Segretario Generale Giuseppe Zaolino che questa mattina ha radunato un nutrito gruppo di operai di Valle Ufita insieme ai delegati Giovanni Garofano e Gerardo Novino. Se questa è la verità a poche ore dall’assemblea dei soci che dovranno assumere la decisione finale da sottoporre al CDA di venerdì 9 novembre c’è davvero da essere preoccupati continua Zaolino. Meriti e demeriti sulla gestione di questa vertenza li valuteremo nei prossimi giorni. La promessa del Polo Pubblico è ancora al palo e nel frattempo sono aumentati i problemi dei lavoratori. Belle intenzioni e poca concretezza , sono ingredienti della politica che però mal si conciliano con la realtà di questa vertenza che a giugno era arrivata ad un passo dalla soluzione e adesso si ritrova ad un passo dal fallimento. Vogliamo ancora credere ad una soluzione in zona Cesarini conclude Zaolino, ma purtroppo se stiamo ai fatti maturati, le possibilità sono ridotte al lumicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.