Il 21 marzo si riunisce la prima giunta della Città Caudina dell’era Russo.

Antonio Russo convoca la giunta della Città Caudina dei servizi per giovedì 21 marzo. E’ la prima riunione , convocata dal neo presidente del sodalizio ed il sindaco di Rotondi ha la voglia di mettersi subito al lavoro per rilanciare l’idea dell’unità di tutta la Valle. Tante idee da mettere in pratica per riuscire a schiodare da anacronistiche divisioni paesi che distano, l’uno dall’altro, solo pochi chilometri. Non solo, Russo ha indetto la riunione il 21 di marzo, ossia, il giorno precedente all’arrivo a Cervinara del presidente della provincia di Avellino, Domenico Biancardi, che, nel palazzo marchesale, illustrerà la sua idea del traforo del Partenio. Sino ad oggi, infatti, gli amministratori locali non si sono mai espressi , almeno pubblicamente, rispetto al progetto del numero uno di palazzo Caracciolo. Lo stesso Biancardi ha sempre ribadito che il traforo lo si farà solo con l’accordo del territorio., amministratori, politici, associazioni e cittadini. Diventa importante, quindi, che gli amministratori inizino a far sentire la propria voce. Certo, prima vorranno ascoltare il presidente Biancardi, ma non si può immaginare che una decisione tanto importante venga calata sulla testa del territorio. Giovedì, quindi, inizia una discussione tra gli amministratori per arrivare ad una presa di posizione. Il sindaco di Rotondi,comunque, porterà all’attenzione della giunta, formata da tutti i colleghi primi cittadini, anche altri argomenti. Temi in grado di rilanciare l’Unione soprattutto culturalmente e che possano fare leva sulle giovani generazioni. Russo lo aveva affermato nel momento del suo insediamento. La Città Caudina deve essere rilanciata, il contenitore deve essere riempito di contenuti, altrimenti, non ha più ragione di esistere. Giovedì prossimo è il primo giorno di primavera, ci auguriamo che possa sbocciare una nuova speranza per la nostra terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.