Il Benevento deve confermare in trasferta mentalità vincente.

AUTERI2-300x225Il Benevento al di là delle recriminazioni per qualche episodio dubbio, deve ancora lavorare tanto per superare i problemi che anche con il Monopoli sono emersi. La squadra giallorossa paga la mancanza di un uomo da area di rigore, e se Auteri non troverà qualche soluzione, la squadra giallorossa avrà grossi problemi nel prosieguo della stagione. Il girone C della Lega Pro si annuncia molto difficile e soprattutto molto equilibrato con l’outsider Fideli Andria che sembra cominciare a fare sul serio. Le cosiddette grandi, Lecce e Foggia arrancano e ieri anche i salentini hanno porvveduto al cambio del tecnico. Infatti è Piero Braglia il nuovo allenatore del Lecce.L’allenatore grossetano ha allenato nella scorsa stagione il Pisa, due anni fa era alla Juve Stabia. In predicato in estate di sedere sulla panchina giallorossa del Benevento, prima che la società sannita scegliesse Auteri. Quindi i giallorossi salentini hanno cercareto di dare una svolta affidandosi ad un tecnico esperto del girone. Nel prossimo week end è in programma la settima giornata con queste gare: Andria-Messina, Casertana-Catania, Lupa Castelli Romani-Foggia, Catanzaro-Martina Franca, Juve Stabia-Cosenza Calcio, Lecce-Ischia, Matera-Benevento, Monopoli-Melfi, Paganese-Akragas.Una trasferta inisidosa quindi per il Benevento contro un Matera che ha bisogno di punti. Questa la classifica. Fidelis Andria 12, Benevento e Casertana 11; Messina, Ischia e Akragas 10; Cosenza e Paganese 9; Foggia 8; Melfi e Monopoli 7; Lecce 6; Catania, Martina Franca e Lupa Castelli Romani 5; Juve Stabia 4; Matera 3; Catanzaro 2. Penalizzazioni: Catania -9, Matera -2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*