Il Benevento si fa raggiungere dal Carpi.

Il Benevento pareggia in trasferta, ma c’è tanta recriminazione. Mister Bucchi cambia modulo e si presenta con un 3-5-2 che nella prima frazione di gioco garantisce un sostanziale controllo del match. I sanniti, infatti, dominano e vanno molte volte alla conclusione senza però trovare il vantaggio. Il più attivo è il solito Coda che gioca l’ennesima ottima partita. Ed infatti il vantaggio giallorosso arriva dopo 8 minuti di gioco della ripresa grazie ad una deviazione fortunata dell’ex Letizia dopo una bellissima conclusione proprio del numero 9 sannita. Gli stregoni trovano anche la seconda rete grazie ad un rigore causato da un tocco di mano di Sabbione. Sul dischetto, ovviamente, si presenta Coda che spiazza Colombi e sigla la prima rete stagionale lontano dal “Vigorito”. Nel finale il Carpi si fa sotto grazie Concas che tutto solo mette alle spalle di Montipò. In pieno recupero al 47esimo è Vano che trova il diagonale vincente che regala il pareggio insperato al Carpi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.