Il Consorzio Sac di Enzo Rillo in corsa per la realizzazione del cimitero di Catania.

Il Consorzio stabile Sac costruzioni scarl di Torrecuso guidato da Enzo Rillo è in corsa per la realizzazione del nuovo cimitero di Catania. Nuovi loculi e cappelle, viali verdi, panchine e, soprattutto, il forno crematorio. Sono alcune delle caratteristiche di quello che sarà il nuovo cimitero di Catania, per la realizzazione del quale l’amministrazione ha bandito un Project financing, non potendo realizzarne uno con risorse proprie. Solo due i progetti arrivati fino ad oggi sulle scrivanie dei tecnici che devono istruire l’iter per l’approvazione e, in seguito, bandire la gara. E tra i due c’è un’Ati composta dal Consorzio stabile Sac costruzioni scarl del sannita Enzo Rillo, dalla New Building di Catania e dalla Gresy appalti di Maletto. Un’opera del valore di circa cento milioni che, una volta affidata, dovrebbe essere realizzata in un arco di tempo di circa cinque anni.
Dunque ancora una volta il Sannio protagonista in Italia; un consorzio che porta il territorio sannita in giro per il mondo con tanti traguardi raggiunti nel tempo. Il tutto grazie al coraggio e all’impegno continuo di Enzo Rillo che è a capo di questo consorzio e che racchiude tre aziende: “Sicurbau srl” “Alpin srl” e “Car Segnaletica Stradale srl” – le cui iniziali danno proprio il nome al Consorzio Stabile e che si sono aggiudicati importanti appalti, anche dell’Anas, negli ultimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*