Il Generale di Corpo d’Armata Vittorio Tomasone in vista a Benevento.

Il Generale di Corpo d’Armata Vittorio Tomasone, da pochi mesi insediatosi al vertice del Comando Interregionale “Ogaden” di Napoli, che comprende le Legioni Territoriali dei Carabinieri del Centro Sud (Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise), questa mattina ha visitato la Caserma dei Carabinieri di via Meomartini, ove è stato accolto dal Comandante Provinciale, Col. Alessandro Puel. L’alto Ufficiale, nel corso della visita, ha incontrato i militari della sede una rappresentanza di quelli in forza ai reparti distaccati e quelli dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Nel corso della riunione, il Generale Tomasone, nell’esprimere il suo apprezzamento per l’impegno profuso quotidianamente dall’Arma di Benevento in tutto il territorio sannita a tutela della legalità, ha evidenziato l’importanza del controllo del territorio. Ha, inoltre, richiamato l’importanza della funzione sociale quotidianamente assolta dall’Arma, con particolare riferimento al ruolo di primaria importanza svolto dalle Stazioni carabinieri, punti di riferimento delle comunità locali, finalizzate a essere sempre più presidi di “prossimità” per i cittadini con l’attenzione rivolta alle loro esigenze di sicurezza. Il Generale Tomasone, in una riunione info – operativa con tutti i convenuti, Ufficiali, Marescialli comandanti a vari livelli e personale della sede, ha analizzato le principali problematiche della provincia sotto il profilo della sicurezza pubblica e dell’ordine pubblico ed i fenomeni socio-economici della provincia. Si è soffermato poi sulle varie problematiche del personale e quello delle loro famiglie. L’alto ufficiale, successivamente, si è recato in visita istituzionale presso il Palazzo del Governo ove ha incontrato il Prefetto appena insediatosi, dott. Francesco Antonio Cappetta ed al Palazzo di Giustizia, ove ha incontrato il Presidente del Tribunale, dott.ssa Marilisa Rinaldi e il Procuratore, dott. Aldo Policastro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.