Il Paolisi domani tona in campo con l’Artemisium.

Questa volta dovrebbe essere quella buona. Le previsioni del tempo sono incoraggianti, per cui il Paolisi dovrebbe dopo un mese tornare in campo domani pomeriggio, ospitando al “Russo” la squadra pugliese dell’Artemisium. Dopo la sosta forzata per il maltempo, prolungata anche per la partita di domenica scorsa, la squadra di Cagnale riassapora il gusto di una partita vera. Tornare in campo dopo tanto tempo presenta sempre delle incognite, il clima partita, la condizione fisica, elementi che possono influire sull’esito della gara. Il Paolisi però non può permettersi ulteriori passaggi a vuoto, deve tornare a vincere. Si riprende e subito in sette giorni ci sono tre partite, quella con l’Artemisium, poi il recupero di mercoledì con il Giuseppe Siconolfi e quindi la trasferta di campionato con la Vis Ariano. Ottenere tre vittorie in queste partite significherebbe riaprire i giochi per un posto nei play off, anche se resta l’incognita sull’eventuale disputa. Il tanto tempo trascorso è servito anche ad attutire il disappunto per l’ennesima decisione negativa nei confronti dei giallorossi della giustizia sportiva. La sconfitta a tavolino e la penalizzazione di un punto per la gara sospesa con l’F.C.Avellino decretata dalla commissione disciplinare non è andata giù. La società caudina come è suo costume non ha commentato quanto accaduto, a parlare sono i volti dei giocatori, rammaricati per quella che ritengono una ingiustizia. Non è confermato ma comunque si sta valutando se presentare ulteriore ricorso alla commissione disciplinare a Roma, una decisione che va ponderata anche perché dal punto di vista economico costerebbe molto. Per la gara di oggi tutti disponibili, torna dopo il problema al dito di una mano il giovane portiere D’Inverno, debutto casalingo per il difensore Ciampino, mentre in campo potremmo vedere anche il giovane under Cioffi arrivato con il mercato degli svincolati. Gli avversari dell’Artemisium non vanno presi sotto gamba, è vero che ormai hanno abbandonato i sogni di grandezza di inizio campionato dopo il deludente girone di andata, ma bisogna essere sempre vigili perché comunque hanno necessità di fare punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*