Il Prefetto Matteo Piantedosi al Viminale con Salvini?

Il Prefetto Matteo Piantedosi di origini irpine potrebbe essere uno dei componenti dello staff del Ministero dell’Interno Matteo Salvini. Il prefetto di Bologna avrebbe il profilo giusto per affiancare il neoministro: forte discontinuità rispetto ai passati dirigenti, ottima conoscenza delle forze di Polizia (delle quali è stato vice capo), ottima esperienza sui temi della sicurezza urbana e applicazione attenta dei Daspo. Stavolta il Prefetto di Bologna potrebbe rientrare da Capo di gabinetto nel nuovo Viminale in via di definizione. Laureato in Giurisprudenza, dal 2102 è stato vice Capo di Gabinetto vicario del Ministero dell’Interno. Laureato in Giurisprudenza, è entrato nell’amministrazione del Viminale nel 1989. Il suo primo incarico è stato alla Prefettura di Bologna, dove è stato Capo di gabinetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.