Il Premier Gentiloni ad Avellino.

«Abbiamo scelto Avellino una città con tantissime risorse, ma che vive con particolare disagio il problema dei giovani senza lavoro. Abbiamo scelto Avellino per la ripartenza. Grazie all’impegno di Provincia e Regione qui il centro per l’impiego funziona. Questo centro è il battesimo del centro per le politiche nazionali del lavoro». Così il premier Paolo Gentiloni nel suo intervento nel centro dell’impiego, ad Avellino. «Questo è un pilastro fondamentale. Si tratta dell’Agenzia Nazionale per le Politiche del Lavoro. Dovrebbero essere omogenee e consolidate. Ma si tratta di politiche che invece sono state il punto debole. Un contesto di grande difficoltà in tutta Italia. Stiano costruendo un ponte che li accompagni, soprattutto i giovani. L’operatività di un nuovo sistema che riparte oggi. Oggi sono partite le prime 30mila lettere con assegno di ricollocazione. Il dieci per cento delle richieste. Si tratta di un incentivo alla ricollocazione. Non si sostituisce al sostegno al reddito, ma si tratta di un incentivo per il lavoro. Non c’è solo l’operazione degli assegni di ricollocazione del lavoro, ma si punta ad utilizzare questo meccanismo per persone singole, ma anche per aziende intere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.