Il Premio Internazionale Assteas proroga al 15 maggio i termini per aderire.

La prima edizione del premio internazionale Assetas, il premio che vuole puntare sulle eccellenze della ceramica e della arti plastiche, ha destato molto interesse negli artisti tale che i termini di adesione sono stati prorogati al 15 maggio.
Ci viene comunicato dall’Ass. Xarte che organizza il premio, che l’interesse è stato ugualmente sentito da più amministrazioni pubbliche tale che con il Comune di Montesarchio verrà sviluppato un sinergico rapporto artistico/turistico consentendo difatti anche della visite al vaso “Il ratto d’Europa” di Assteas oramai oggetto del desiderio.
Si sviluppa così, ci viene riferito, proprio quell’interesse che è verso la mitologia e la storia più importante che essa rappresenta nella valle Caudium. Gli artisti e gli appassionati del settore hanno ben apprezzato la singolare sinergia appunto artistica/turistica e sono numerosi e da ogni luogo a collegarsi al sito www.premioassteas.com per chiedere informazioni.
Ricordiamo che il premio Assteas è anche contrassegnato come “il mito oltre il mito” in quanto la mitologia del “Ratto di Europa” ritornato in Italia in modo rocambolesco per merito del Nucleo Tutela dell’Arma dei Carabinieri supera la storia del suo creatore il ceramista Assteas.
Il premio si sapeva che nasceva sotto i migliori auspici dovuti alla magia della mitologia del vaso ed è rilevabile anche attraverso il portale www.kroplus.com che è divenuta partner come anche l’Associazione delle Città della Ceramiche.
La manifestazione si distingue anche dall’attenta suddivisione delle categorie:
1. “Vasi”,
2. “Oggetti decorati (relativamente a quegli oggetti in cui è maggiore il decoro in rispetto alla forma modellata). La categoria è indicata dall’artista.”
3. “Oggetti per forma modellata (relativamente a quegli oggetti in cui la forma modellata e’ superiore al decoro). La categoria è indicata dall’artista.”
Vi possono partecipare tutti i soggetti maggiorenni senza alcuna distinzione di nazionalità, sesso, religione o altro. Non esistono dimensioni per le opere che dovranno essere dotate di supporto o attaccagli. Sulla manifestazione verrà redatto un catalogo che storicizza la manifestazione, i luoghi, le tematiche e che sarà anche scaricabile gratuitamente in file pdf dal sito www.premioassteas.com .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.