Il tenore Nicola Pisaniello premiato “Eccellenza Lirica nel Mondo”

Il tenore cervinarese Nicola Pisaniello sarà premiato “Eccellenza della lirica nel mondo” al festival del cinema di Venezia organizzato dalla Fondazione Mario Mazzoleni il prossimo 8 settembre. Per l’occasione il tenore si esibirà alla presenza di noti personaggi dello spettacolo e della televisione. Nicola Pisaniello è reduce da un grande successo in Grecia dove ad Atene per una produzione ERT ha debuttato nel ruolo di Argirio, quarto tenore al mondo per aver affrontato la perigliosa partitura dal vivo. Molti altri tenori hanno solo inciso il ruolo di Argirio. È altresi impegnato in questi giorni nella Turandot di Puccini al festival Pucciniano di Torre del Lago per la regia di Alfonso Signorini e la direzione del maestro Alberto Veronesi. Voce lirica e di agilità, il nostro tenore ha cantato in gran parte d’Europa e nel mondo. Definito dai suoi fans “la Diva”, si distingue per classe e eleganza nel porgere la propria emissione vocale. Molti lo preferiscono nel repertorio di coloratura, mentre altri in ruoli estremamente lirici per possanza vocale. E’ questa la straordinarietà che lo colloca nell’unica e singolare categoria di “voce assoluta”. Pasta di voce assai morbida e suadente, sensuale e accattivante riesce con facilità a raggiungere addirittura le vette acute di quei soprani che furono definiti già dal secolo scorso gli usignoli da fuoco d’artificio. Una straordinarietà unica, lo stesso non si definisce affatto sopranista ma uno strumento che ha capito ove risuona la voce nelle sue variegate altezze. Nicola Pisaniello rappresentato dalla Unique Management di Chiasso è un fenomeno che continua a far discutere di sè, tra applausi e entusiasmi e che porta il nome della sua Cervinara e dell’intera Valle Caudina nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.