Illecito smaltimento di reflui fognari da fossa settica: denunciato un 55 enne.

Permane alta in Irpinia l’attenzione dei Carabinieri del Gruppo Forestale nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati anche all’accertamento di violazioni connesse alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica e, in particolare, alla gestione illecita di rifiuti. Nell’ambito di tali servizi, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Forino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una 55enne di Aiello del Sabato ritenuta responsabile di violazioni in materia di inquinamento ambientale. Nello specifico, presso l’abitazione della predetta i militari accertavano l’esistenza di una fossa settica con un foro alla base da cui fuoriuscivano i reflui fognari che si spandevano nel suolo. Inoltre, alla specifica richiesta da parte degli operanti, la donna non era in grado di esibire alcuna documentazione inerente la gestione ed il corretto smaltimento di tali reflui fognari. Alla luce delle evidenze emerse, per la 55enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per deposito e smaltimento illecito di rifiuti liquidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.