“Illumina la notte con l’arte di via Varco” sarà Marco Tonelli il direttore artistico.

Marco Tonelli direttore artistico, conferenza di presentazione al museo Madre di Napoli. Aspira davvero a tanto il progetto Illumina la notte con l’arte di via Varco, che è stato finanziato dal Poc per 120 mila euro, Punta in alto ad un turismo di grande qualità per una serie di eventi che partono a settembre per terminare nel gennaio del 2018 e coinvolgono tre paesi, San Martino Valle Caudina, comune capofila del progetto, con Rotondi e Roccabascerana. Si iniziano a conoscere i dettagli e sembra davvero una di quelle possibilità che si aprono per un intero territorio che, per una volta, riesce a fare sinergia e si mette le beghe alle spalle. A Rotondi verranno aperti i laboratori degli artisti della straordinaria via Varco, dove lavorano, da anni, i fratelli Perone, rotondesi doc, Eugenio Giliberti e Umberto Manzo, che da Napoli, si sono trasferiti nel piccolo centro caudino e il duo Perino&Vele, il primo di Rotondi, il secondo di San Martino. Chi mastica un poco di arte contemporanea sa che stiamo parlando di gente famosa a livello internazionale, Loro realizzeranno anche delle opere, mentre a Roccabascerana e a San Martino Valle Caudina verranno realizzate delle mostre collettive, a loro si aggiungerà un altro grande artista, questa volta di San Martino. Il progetto prenderà il via a Settembre, prima a Rotondi, poi a Roccabascerana, con Quiscirana. Sino ad arrivare alle festività natalizie, a partire dall’otto dicembre, quando San Martino cercherà di bissare il grande successo dello scorso anno, C’è da dire che il richiamo mediatico, visto gli artisti in campo, dovrebbe essere molto più vasto dello scorso anno, Senza contare che Tonelli è un nome affermato nel mondo dell’arte contemporanea. Insomma, sembra che ci siano tutti i presupposti per avere un grande richiamo a livello regionale e nazionale. Da qui a qualche mese, la scommessa partirà e sarà davvero entusiasmante seguirla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*