La provincia comunica: in avvio i lavori di sistemazione delle strade provinciali ricadenti nel comune di Cervinara

Prossimamente verranno avviati i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza delle strade provinciali che ricadono nel territorio del comune di Cervinara. Grazie all’impegno dell’Avv.Caterina Lengua, designata quale Vice Presidente della Provincia, si realizzerà un importante e corposo intervento di sistemazione della rete stradale provinciale, destinato a cambiare volto al territorio comunale. Erano quasi trent’anni che Cervinara attendeva un’adeguata sistemazione della viabilità esistente. Il percorso finalizzato alla esecuzione dei lavori era iniziato già nello scorso anno quando la Lengua, titolare della delega alla viabilità, aveva fatto inserire, nello schema di programma annuale dei lavori pubblici 2016 della Provincia di Avellino, i lavori di riqualificazione delle SP 228-229-247-153-268 per un importo totale dell’intervento di 400.000 Euro. Dopo un attento monitoraggio della rete stradale provinciale, effettuato unitamente al Dirigente del settore infrastrutture ed al tecnico incaricato di redigere il progetto definitivo, sono state individuate le zone che oggi versano in stato di degrado e sulle quali è necessario intervenire con la massima sollecitudine, anche al fine di eliminare situazioni di pericolo per gli utenti. Saranno, così, interessate le principali arterie provinciali che attraversano il territorio comunale di Cervinara, quali Via San Marciano, Via San Cosma, Via Partenio, Via Campo di Castello, Via San Leucio, Via Cardito. L’obiettivo è quello di ripristinare la funzionalità della rete stradale provinciale e di garantire adeguati livelli di sicurezza, attraverso interventi di rifacimento del manto stradale, in modo da eliminare le tante zone dissestate o compromesse. Laddove necessario si procederà anche alla sistemazione di marciapiedi al fine di incentivare la mobilità dei pedoni. A queste opere seguiranno, già dal 2017, altre significative attività, non solo di sistemazione, che interesseranno la completa sede viaria provinciale che attraversa i comuni della fascia del Partenio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.