In manette Stanislao Fusco di Limatola e Gianfranco Iannucci di S.Agata dei Goti.

In valle caudina i carabinieri della Compagnia di Montesarchio hanno tratto in arresto due persone. In manette sono finiti Stanislao Fusco 37enne di Limatola, attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G., perché ritenuto responsabile di avere tentato di estorcere con minaccia e violenza ai genitori conviventi denaro necessario all’acquisto di stupefacente. Infatti, i Carabinieri della Stazione di Dugenta, a richiesta delle vittime, intervenivano presso la loro abitazione e bloccavano il giovane mentre stava usando violenza nei confronti dei congiunti.
Dopo le formalità di rito, l’arrestato veniva tradotto presso la casa circondariale di Benevento, a disposizione derla Procura della Repubblica di Benevento;
Iannucci Gianfranco, 34 enne di Durazzano, affidato in prova ai servizi sociali in quanto gia’ deferito per il reato di maltrattamenti in famiglia e gravato dalla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa, in esecuzione di specifica ordinanza emessa dal Tribunale di Salerno – Ufficio G.I.P.. I militari della Stazione di Sant’Agata dei Goti dopo averlo arrestato accompagnavano il 34enne presso la propria abitazione di Durazzano, in regime di detenzione domiciliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*