In manette un 23 enne per spaccio di eroina.

3Ennesimo colpo inferto dai Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino al fenomeno legato all’uso e lo spaccio di sostanze stupefacente. Prosegue infatti senza sosta l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio volti a garantire sicurezza e rispetto della legalità. Incessante è l’opera della Benemerita soprattutto al contrasto delle attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti che in quest’ultimo periodo ha particolarmente interessato alcuni comuni dell’Irpinia. L’intervento degli uomini dell’Arma è scattato a seguito di una meticolosa e laboriosa attività informativa, giunta a corollario del capillare controllo del territorio che i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino svolgono con quotidiano impegno.
Nella serata di ieri i militari della Stazione di Grottaminarda osservavano sotto l’abitazione di un 23enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, un insolito via vai di giovani, conosciuti quali consumatori di sostanze stupefacenti. Atteso il momento propizio fermavano, all’uscita da quell’abitazione, un noto tossicodipendente del luogo trovandolo in possesso di una dose di eroina appena acquistata: era il riscontro a quanto ipotizzato dagli investigatori. I militari decidevano pertanto di irrompere a casa del giovane e a seguito di meticolosa perquisizione rinvenivano nascoste in diversi punti dell’appartamento, ben 25 dosi di eroina e materiale vario per il confezionamento delle stesse. Alla luce delle evidenze emergenti dalla flagranza di reato, l’uomo è stato dichiarato in arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro, unitamente a quant’altro rinvenuto nel corso della perquisizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*