Incasso fraudolento di un assegno, denunciato un 38 enne

I Carabinieri della Compagnia di Montella, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un pregiudicato ritenuto responsabile di appropriazione indebita e truffa. L’attività investigativa avviata dai Carabinieri della Stazione di Chiusano San Domenico prende spunto dalla denuncia presentata da una 70enne di Lapio che da un po’ di tempo non vedeva recapitarsi l’assegno emesso dalla Confederazione Elvetica e relativo alla pensione svizzera che aveva maturato dopo anni di lavoro.
Gli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma permettevano di appurare che un 38enne residente a Livorno era riuscito ad appropriarsi indebitamente di quattro assegni -ciascuno dell’importo di circa 600 euro- destinati alla denunciante, mettendoli fraudolentemente all’incasso. Per l’uomo, gravato da precedenti di polizia, scattava dunque la denuncia in stato di libertà Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*