Incendi, situazione insostenibile dicono i Vigili del Fuoco.

Il segretario Conapo per la Campania, Antonio Tesone chiede ai vertici del Corpo nazionale dei vigili del fuoco l’immediata attivazione del raddoppio dei turni per i Comandi Provinciali VVF della Regione Campania. Dispositivo necessario per fronteggiare l’attuale gravissima situazione che stanno vivendo sia i vigili del fuoco Campani che le popolazioni della nostra Regione in relazione agli incendi di spropositate proporzioni che si sono sviluppati nelle ultime ore. “Sono settimane che i pompieri stanno operando su tutto il territorio campano per fronteggiare gli incendi che stanno devastando il Napoletano (in particolare la zona vesuviana) il Sannio – il Casertano ed il Salernitano”, dice Tesone che poi spiega: “Intere squadre di vigili del fuoco sono impiegate incessantemente e senza pausa, su tutto il territorio, costrette a non poter consumare nemmeno il pasto sia di giorno che di notte, con un supporto logistico inesistente o quasi e con temperature estreme. La flotta aerea Regionale è insufficiente e non garantisce un intervento dedicato sino al completo spegnimento. Un solo esempio: la notte scorsa sono state impiegate sul Vesuvio 10 squadre che hanno conseguentemente sguarnito una consistente fetta del territorio napoletano, solo la buona sorte non ha provocato un disastro, in pratica si è lasciato senza servizio di soccorso tecnico urgente buona parte della città di Napoli.
Mentre il fuoco scendeva a valle i nostri Vigili del Fuoco – spiega ancora il Conapo regionale – si sono prodigati per salvaguardare case ed abitanti senza sosta: siamo alle prese con veri e propri scenari di guerra!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*