Paulo Francisco Da Silva fermato per il tentato omicidio di Roberto Azzurro

Un artigiano di 37 anni Paulo Francisco da Silva, residente a Benevento ma originario del Brasile, è stato sottoposto a fermo con le accuse di tentato omicidio, sequestro di persona e rapina nei confronti di Roberto Azzurro, attore e regista teatrale, ferito gravemente nei pressi dello svincolo per Paupisi sulla SS 372. L’arresto dell’aggressore è stato effettuato al termine delle indagini operate in collaborazione tra i carabinieri del Nucleo Investigativo e della Compagnia di Benevento, oltre che della Polstrada di Campobasso che ha bloccato l’uomo a bordo dell’auto della vittima in Molise. L’aggressore, celibe, vive a Benevento con una compagna. Sulle cause dell’aggressione gli inquirenti mantengono il più stretto riserbo, anche se col passare delle ore avanza l’ipotesi della pista passionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*