I.I.A. : Inizia una nuova storia industriale

Il 7 luglio 2016 sarà ricordato dai 300 lavoratori dell’ex Irisbus e da tutta l’Irpinia come l’inizio di una nuova storia industriale. Stefano Del Rosso Presidente dell’Industria Italiana Autobus , ha dato appuntamento a tutti per le ore 12,00 di giovedì 7 luglio in fabbrica per ribadire la volontà della società di proseguire sulla strada del rilancio della storica fabbrica di Valle Ufita .
E’ la vittoria dell’Irpinia che non molla ,dichiara il Segretario Generale della Fismic di Avellino Giuseppe Zaolino. Abbiamo in questi cinque anni combattuto contro due tentativi di speculazioni (Di Risio e Cottone) che avevano fatto proseliti anche in pezzi di sindacati locali.
Abbiamo prima criticato, quando la burocrazia ha rallentato il progetto Industriale e abbiamo dato fiducia a Del Rosso successivamente , quando abbiamo capito la serietà e la solidità del progetto .
Oggi , continua Zaolino, ci sono tutte le condizioni per fare bene. C’è l’aumento di capitale della società (soldi propri ) C’è il finanziamento di Invitalia C’è una nuova attenzione del governo Renzi , verso il trasporto pubblico ed una nuova strategia di valorizzazione del prodotto Italiano del Ministro dei Trasporti Del Rio C’è infine un sindacato protagonista e partecipativo che porta a casa un risultato concreto e rilancia l’idea di un sindacato utile per i lavoratori che rappresenta.
Tutte queste componenti ,conclude Zaolino, ci inducono a pensare che questa scommessa la possiamo vincere , mettendo alla spalle scetticismo e mancanza di fiducia.
L’Irpina con la riapertura dell’ ex Irisbus riparte con nuovo slancio , uscendo finalmente da una crisi economica ed occupazionale iniziata setta anni fà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*