Iniziativa di solidarietà Unitalsi e compagnia amatoriale “Nè’ Arte Nè Parte”

Sala gremita di pubblico quella dell’auditorium dell’Enrico Fermi di Montesarchio. Non poteva essere altrimenti per l’iniziativa di solidarietà coordinata fra il binomio UNITALSI e compagnia amatoriale “NE’ ARTE NE’ PARTE” che ha rappresentato la commedia in due atti e un quadro “Na matassa mbrugliata” di Edoardo Scarpetta. Gli intrecci, le bugie, le paure e il linguaggio stroppiato sono stati gli ingredienti che hanno tanto divertito il pubblico. Nata, quasi per caso, tra gli scanni della parrocchia di San Nicola di Ioffredo di Cervinara sono oramai due anni che si presenta al pubblico con testi di Edoardo Scarpetta. Gli elementi che la compongono sono variegati per sesso ed estrazione sociale (dallo studente,al professionista, all’operaio, al pensionato, alla casalinga, all’impiegato e chi più ne ha più ne metta) accomunati dal solo spirito di divertire divertendosi, supportata anche da uno staff tecnico-logistico disponibile e competente. Hanno risposto si all’invito delle UNITALSI di Benevento e Cervinara sempre impegnate a sostenere soprattutto coloro che affrontano i viaggi della speranza. L’obiettivo è stato perfettamente centrato quanto si è visto, sin dalle prime battute, che i più attenti e partecipativi erano proprio gli utenti in prima fila. Siamo certi che la compagnia si proietterà già in un futuro progetto che, come da tradizione cervinarese, allieteranno le fredde serate nelle festività natalizie. Esempio di unione e servizio da ammirare e sostenere da tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*