Intervento sulla discarica Tre Ponti di Montesarchio.

discarica tre pontiUn finanziamento da cinquantamila euro per un primo importante intervento sulla discarica di Tre Ponti a Montesarchio, che sorge nel cuore della Valle Caudina. Finalmente, si comincia a fare sul serio sul sito che è stato aperto durante l’emergenza rifiuti nella nostra regione. Questa mattina, presso il settore ambiente della regione Campania, il sindaco di Montesarchio si è confrontato con i tecnici per avere le direttive su come agire. I soldi, in buona sostanza, serviranno a caratterizzare i rifiuti. Questo vuol dire che si dovrà capire cosa è stato scaricato a Tre Ponti durante l’emergenza. Fatto questo, si dovrà agire per la sua bonifica. Non è un mistero per nessuno che la discarica è altamente inquinante. Durante l’emergenza, infatti, è stato scaricato di tutto, come è avvenuto anche in altre zone della nostra regione. Ora, però, si deve cercare di correre ai ripari. Il primo passo è proprio la caratterizzazione dei rifiuti e, quindi, la riunione di oggi è la prima pietra che viene messa, dopo che la giunta Damiano ha intercettato il finanziamento. Subito dopo, si dovrà lavorare per la bonifica. Si tratta di quegli interventi che i comuni da soli non possono certo fare. Urge che la bonifica delle discariche e lo smaltimento delle eco balle diventino parte integrante di un piano straordinario di cui si devono far capo la regione, ma soprattutto il governo. E’ inutile tornare al passato ed individuare le responsabilità dell’emergenza. Gli interventi sono necessari e si devono fare subito, lavorando affinchè non ci siano illeciti. .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*