Irisbus, on. D’Agostino: governo agevoli avvio produzione.

ex-irisbus-21Il deputato di Scelta Civica, Angelo Antonio D’Agostino, si è rivolto con una missiva al vice ministro del Mise, Carlo Calenda, chiedendogli di intervenire affinché il Governo sciolga i nodi che impediscono alla Industria Italiana Autobus di Flumeri di avviare la produzione. “Nel mese di luglio scorso – spiega D’Agostino -, la deputazione irpina ha chiesto all’Esecutivo di convocare un tavolo con tutte le parti interessate per affrontare alcune questioni poste dalle organizzazioni dei lavoratori e dal management della Industria Italiana Autobus. In particolare quelle che attengono alla partecipazione alle gare dell’azienda e alla esigenza di snellire l’iter amministrativo del bando ‘Invitalia’ per agevolare la ristrutturazione del sito industriale di Flumeri e la messa in produzione degli impianti.” “Purtroppo – osserva il Parlamentare irpino – nonostante l’appello corale rivolto al Governo, il Mise non ha ritenuto fin qui di convocare un nuovo tavolo per affrontare i nodi appena evidenziati. Pertanto, è necessario intervenire per riunire le parti, ma soprattutto per far sì che il Governo possa assumere le decisioni necessarie a far avviare la produzione. Credo valga la pena ricordare che il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, durante un incontro con gli operai della Irisbus, ha assicurato che al Governo non ‘basta che riapra la fabbrica’ ma che ‘c’è bisogno di un investimento sul trasporto pubblico costante per l’ammodernamento dei mezzi’. “O il Governo vara i provvedimenti necessari, così come indicato nella nostra missiva di inizio luglio e dallo stesso Premier, o ci troveremo con uno stabilimento formalmente aperto ma ancora per molto tempo impossibilitato ad avviare la produzione”, chiude D’Agostino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*