Irpinaimbiente: se diminuiscono giorni di raccolta, deve diminuire anche costo del servizio.

L’emergenza rifiuti determinata dalle difficoltà, nello smaltimento della frazione umida ha portato alla decisione della società provinciale di ridurre il numero delle giornate settimanali di raccolta della frazione umida. Nei comuni dove la raccolta si faceva tre volte a settimana, ora si farà due volte e in quelli dove si faceva due volte, si farà una sola volta. Quindi l’emergenza sarà nelle case degli irpini. Ancora una volta una decisione che penalizza i cittadini e dimostra la grande “affidabilità” della società provinciale. I sindaci ora dovranno chiedere la riduzione del costo del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.