La chiusura del Seminario Arcivescovile di Benevento: una notizia che addolora. La nota di Franco Petraglia.

Una notizia che era nell’aria da tempo, ora è anche ufficiale. Il seminario arcivescovile di Benevento ha chiuso i battenti per il calo verticale delle vocazioni sacerdotali e i conseguenti e cospicui costi gestionali della storica struttura. Ne sono profondamente rattristato. Si tratta di un duro colpo alla Santa Madre Chiesa, ma soprattutto di una grave ferita spirituale inferta al popolo di Dio della diocesi beneventana, che dal 1567 ha sempre visto presente un seminario. Per non parlare della grave perdita per il capoluogo sannita. Insomma, un impoverimento del territorio che nel tempo sta perdendo baluardi importanti. I preti, veri ministri di Dio, sono l’ossigeno della Chiesa e dell’umanità. Non riesco ad immaginare un gregge senza pastore. Rivolgo un accorato appello al Padre Celeste affinchè Egli, nella sua immensità e magnanimità, possa far rinascere e rifiorire splendidamente i “fiori” dei campi: un’abbondante crescita delle vocazioni sacerdotali. Non sarà facile, ma io posseggo una fede incrollabile e quindi spero contro ogni speranza. “Spes contra spem”, come recita una locuzione latina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.