La conferma di Trotta sarebbe il colpo di mercato dell’Avellino.

trotta marcelloMartedi 5 gennaio apre il mercato di riparazione che si concluderà alle ore 19 di giovedi 31 gennaio. Una delle sociatà magguiormente attese sul mercato è l’Avellino. Infatti il patron Walter Taccone ha annunciato l’arrivo di un difensore centrale, un terzino e un centrocampista centrale per dare maggiore profondità alla squadra. Il primo arrivo dovrebbe essere Raffaele Pucino, classe 1991 casertano di nascita di proprietà del Chievo Verona ed attualmente in forza alla Virtus Lanciano. Si tratta di un terzino destro che puo’ giocare anche come terzino sinistro e come esterno destro. Per Pucino manca solo l’ufficialità che potrebbe arrivare già lunedi ad apertura di mercato. E’ sfumata invece la trattativa per portare ad Avellino Salvatore Masiello ex esterno del Torino, che avrebbe anche effettuatole visite mediche a Villa Stuart. Non si comprende se la tratattiva sia naufrata a causa delle condizioni fisiche del calciatore o per il mancato accordo economico tra le parti. A centrocampo invece appare scontato l’arrivo di Alessadro Sbaffo. Per il classe 1990 sarebbe un ritorno in Irpinia dove ha lasciato un buon ricordo. Ma il vero colpo di mercato in casa Avellino potrebbe essere la conferma di Marcello Trotta. Il bomber è finito nel mirino di diverse società di serie A a cominciare dal Frosinone disposto a sborsare tre milioni di euro per l’attaccante casertano. Alla finestra ci sono anche Atalanta e Sassuolo. Sicuri partenti invece Mohamed Soumarè e Maxime Giron che potrebbero finire in Lega Pro al Melfi. Anche Antonio Zito sembra destinato a scendere di categoria e dovrebbe accettare le offerte che arrivano dal Benevento, anche se le ultime voci darebbero Zito in partenza per Lecce dove ritroverebbe il suo ex allenatore, Piero Braglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.