La forza degli esordienti!

Mike Fanelli, maratoneta americano con partecipazioni anche olimpioniche, è solito affermare: “Dividi una gara in 3 parti: corri la prima con la testa, la seconda con la tua personalità, la terza col cuore”. Ed è proprio sull’eco di queste parole che hanno dato il massimo delle energie, dell’agonismo puro e del fairplay gli esordienti in una partita di calcio. Dodicenni ed undicenni hanno trasformato lo stadio “Canada” di Cervinara in un teatro di esclusiva sportività. Le due squadre si sono scontrate senza esclusione di colpi in uno stadio dalla grossa tradizione che in più occasioni si è affacciato addirittura al semiprofessionismo. La squadra di casa “ASD CERVINARA 2017”, sotto la giuda dei mister Pasqualino Picca ed Enzo Campana, ha trasformato una gara calcistica in uno spettacolo emozionante non di meno valore la squadra ospite la “VINCENZO RICCIO” dell’omonimo mister classe ’74 il quale ha militato, per diversi campionati, nel calcio professionistico. Il risultato finale parla di un 4-1 per la squadra ospite. È vero che il risultato ha la sua importanza soprattutto sul morale, ma quello che si deve apprezzare in questi esordienti nel mondo competitivo, è lo spirito di squadra. Quel gioco di squadra che, nonostante divieti in alcune piazze, non ha mai avuto confini di spazio e di tempo e che, quale sincera competizione, dovrebbe fare da modello soprattutto per quelle “squadre sociali” dove spesso è facile notare solo protagonismo e individualismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.