La Polizia di Stato denuncia imprenditrice agricola irpina

Gli Agenti del Commissariato di Ariano Irpino, a conclusione di un’articolata attività investigativa, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Benevento un’imprenditrice agricola irpina perché responsabile di aver incassato illecitamente benefici comunitari previsti dal Programma per lo Sviluppo Rurale della Regione Campania. La donna, al fine di incrementare le indennità economiche spettanti agli agricoltori in zone montane, aveva prodotto presso gli uffici competenti false attestazioni circa il titolo di possesso dei terreni annessi a beneficio, inducendo cosi in errore l’Organo preposto all’erogazione dei fondi. E’ stato accertato che la truffa posta in essere riguardava più annualità consecutive, in quanto la stessa aveva dichiarato falsamente di condurre in affitto fondi rustici di altro imprenditore agricolo, senza però aver mai formalizzato regolare contratto. L’imprenditrice dovrà ora rispondere penalmente della condotta illecita e dovrà altresì restituire il denaro illecitamente percepito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*