La Polizia Ferroviaria intensifica controlli delle stazioni della Campania.

Con l’avvento della stagione estiva che ogni anno fa registrare un considerevole aumento del numero dei viaggiatori che utilizzano il treno per raggiungere le località turistiche, il Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania, nell’ottica di salvaguardare l’ordine e la sicurezza pubblica e di garantire l’ordinato svolgimento del servizio ferroviario, sia all’interno degli impianti sia a bordo dei convogli, ha innalzato il livello di guardia intensificando le misure di osservazione e vigilanza negli scali ferroviari. E’ stato all’uopo introdotto un nuovo dispositivo di sicurezza che utilizza sistemi di restringimento degli accessi delle stazioni in modo da convogliare le persone in ingresso, verso pochi varchi, presidiati dalla Polizia Ferroviaria. I poliziotti possono così individuare con maggiore facilità i sospetti ed eventualmente sottoporli ai controlli, anche mediante l’uso dei palmari e dei metal detector in dotazione. Questo dispositivo viene attuato simultaneamente nelle diverse stazioni ed è realizzato in sinergia con le altre Forze dell’Ordine presenti sul territorio, quali Unità Cinofile Antidroga e Antiesplosivo; Protezione Aziendale; Militari impegnati nell’operazione “Strade Sicure”. Nella settimana di Ferragosto sono stati ulteriormente intensificati i servizi sia di prevenzione che quelli di repressione ed antiborseggio, realizzati con l’impiego di agenti in abiti civili; sono stati altresì predisposti servizi mirati a contrastare la presenza di venditori ambulanti abusivi; questuanti; tassisti e portabagagli non autorizzati.
Dal 12 al 19 agosto, i dispositivi di servizio approntati dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania hanno permesso di conseguire i seguenti risultati: una persona arrestata; 3603 persone identificate; 1954 bagagli a seguito di viaggiatori controllati;13 persone deferite all’Autorità Giudiziaria; 17 sanzioni amministrative; 11 sequestri; 4 fotosegnalamenti; 2 minori rintracciati. Sono stati assicurati 251 servizi di vigilanza in stazione e 55 servizi a bordo treno con 99 treni scortati; sono stati inoltre svolti 35 servizi antiborseggio e lungo linea e 3 pattuglioni straordinari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.