La Scandone attende il via libera dalla Fiba per i tesseramenti

tony taylorLa Scandone sta forzando i tempi per otterere il via libera della Fip al tesseramento dei giocatori. Infatti Avellino ha risolto anche il lodo Lakovic per mettere fine al blocco dei tesseramenti imposto dalla FIBA. Per la metà della prossima settimana dovrebbe esserci il via libera e dic osneguenza ssi sbloccherà anche il tesseramento di Pini. Se per Pini le complicazioni sono dovute al fatto che ogni prestito deve essere ratificato dalla FIP, per la firma dei contratti con atleti free-agent non c’è invece questo vincolo, almeno fino al momento nel quale si vorrà poi schierarli nelle gare disciplinate a qualsiasi titolo dalla stessa FIP. E quindi Avellino rimane concentrata sull’affare Taylor. Il playmaker scelto da Alberani e Sacripanti ha avanzato nelle ultime ore anlcune richieste da inserire nel contratto che hanno creato qualche perplessità nella dirigenza biancoverde, ma alla fine la trattativa dovrebbe andare in porto. Avellino comunque sta sondando anche altri giocatori in caso di risposta negativa da parte di Taylor. Circolano quindi i nomi di Peyton Siva il playmaker classe ’90 che ha chiuso la scorsa annata tra le fila degli Erie BayHawks, con 13.9 punti, 6.8 assist, 3.4 rimbalzi e1.6 recuperi in 30.8 minuti e risponderebbe nel caso in pieno alle caratteristiche ricercate dal duo Sacripanti-Alberani. Nel caso saltasse l’operazione Taylor, potrebbe essere proprio lui ad occupare lo slot di playmaer titolare nel prossimo roster biancoverde. L’impressione è che il mercato della Scandone sia ad un bivio, infatti tra pochi giorni ci dovrebbe essere l’avvio della preaparazione ma il roster è fermo a Veikalas e Cervi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*