La Scandone con la testa al campionato.

sacripanti-pinoDopo il secondo posto collezionato al Krombacher Challenge, la Scandone ha ripreso la preparazione in vista dell’esordio in campionato. Domenica infatti i biancoverdi scenderanno sul parquet per dare il via al proprio sedicesimo campionato consecutivo in massima serie, contro la Consultinvest Pesaro. Dopo le buone sensazioni regalate dall’esperienza tedesca, con la Sidigas che sabato ha battuto nettamente Bonn prima di arrendersi alla maggiore freschezza del Phoenix Hagen, Green e compagni sfrutteranno gli ultimi giorni a loro disposizione per mettere a posto quegli aspetti che, complice il ritardo nello start della preparazione, ancora non sono solidi e per preparare la sfida contro una squadra che dal punto di vista fisico ha dimostrato nelle ultime amichevoli di essere già pronta.  Esperienza e gioventù le caratteristictiche principali di un roster che in ogni match ha trovato dei protagonisti diversi. “Operaia” è l’agettivo che meglio descrive questa squadra rinnovata per undici dodicesimi. al difesa stando anche alal filosofia cestistica dello stesso coach Sacripanti sarà il punto di partenza da cui la Sidigas cercherà di costruire le future vittorie. Quando si sono serrate le fila nella prpria metà campo, i lupi hanno sempre conquistato l’intera posta in palio con meno di ottanta punti incassati. In questi ultimi giorni il lavoro di Sacripanti sarà serrato e il coach sa di poter contare sullo spirito di sacrificio di un gruppo che è destinato a vivere pagine importanti in questa stagione che va ad iniziare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*