La Scandone vuole allungare il record di vittorie.

Il calendario non è il miglior amico della Sidigas Avellino in questa ripresa del campionato dopo le Final Eight. I biancoverdi apriranno la settima giornata di ritorno con l’anticipo al Paladelmauro ospitando la Vitasnella Cantu’. I continui cambi di orario costringono lo staff tecnico a dover preparare la squadra attraverso dei programmi mirati che possano permettere al gruppo di poter rendere al meglio, tenendo conto dei malanni fisici che stanno accompagnando alcuni giocatori. La Scandone con le sue otto vittorie consecutive ha eguagliato il record di successi di Cremona nella regular season di quest’anno, maturato tra la quinta e la dodicesima giornata di campionato del turno d’andata. Avellino, così, può ancora allungare la sua striscia vincente approfittando dell’impegno casalingo di domenica prossima,contro la Pallacanestro Cantù di coach Segey Bazarevich. Importante e fondamentale sarà l’apporto del pubblico, chiamato a confermare tutto l’affetto e la passione dimostrata durante la kermesse delle Final Eight di Coppa Italia in quel di Milano. La bolgia del Del Mauro potrà essere un fattore determinate per i match casalinghi della beneamata Scandone che sta regalando grandi emozioni ai propri tifosi. Vincere le ultime partite interne contro Cantù, Bologna, Varese,Cremona, Capo d’Oralando,significherebbe per la Sidigas avere una posizione privilegiata in classifica, importante per l’accoppiamento della griglia play off.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*