La storia è cultura di Antonio Marro

Marcinelle fotoLa delegata alla cultura, Avv. Raffaelle Cioffi, del comune di Cervinara è della frazione valle, e lo ha sbandierato a destra e a manca in tantissime occasioni ma mi chiedo come mai non ha organizzato alcuna manifestazione o  quant’altro per ricordare la morte del nostro paesano Antonio Sacco, deceduto
nelle miniere di Marcinelle. Sacco è il simbolo di un’Italia di una Cervinara che emigrava per ricercare fortuna all’estero nel dopoguerra. Forse è stata troppo impegnata ad organizzare le “feste paesane” nella sua frazione e forse non sa “ancora” che la Nostra aula consiliare è intestata proprio a questo giovane simbolo si un periodo storico così importante. Negli scorsi anni il Comune aveva sempre, in un modo o nell’altro, partecipato assieme all’associazione CMC 321 al ricordo di questo tragico evento, quest’anno invece forse sono impegnati ad aspettare un tale Cincotti. Sono semplicemente indignato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*